L’economia come scienza sociale e politica


SINTESI

Il volume raccoglie una serie di saggi su temi economici e sociopolitici scritti in periodi diversi e indirizzati a un pubblico non specializzato. Loro filo conduttore è il legame fra economia, da una parte, e società, ecologia e politica, dall'altra. L’economia va intesa, secondo l’autore, come una scienza sociale e politica il cui scopo costante è quello di comprendere, o almeno descrivere, relazioni tra persone e non fra cose. Le relazioni umane, e fra queste le relazioni economiche, non sono rappresentabili semplicemente attraverso leggi più o meno immutabili o astratti modelli di logica matematica, ma grazie a un'impostazione multidisciplinare e avendo come punto di riferimento il mondo reale


INDICE (paragrafi scaricabili separatamente in pdf)


Premessa (pag. 7)

Capitolo 1 La teoria economica

  • 1. Economia: scienza divina? (pag. 13)
  • 2. Uno schema di produzione e riproduzione (pag. 16)
  • 3. Problemi ecologici e sviluppo (pag. 42)

Capitolo 2 La politica

  • 1. Politica e morale (pag. 57)
  • 2. Berlusconismo e idee di sinistra (pag. 60)
  • 3. Quale politica per un partito ecologista? (pag. 63)
  • 4. L’alfabetizzazione multimediale e le 150 ore (pag. 72)
  • 5. Le unioni solidali (pag. 79)
  • 6. Legalità e classismo (pag. 93)
  • 7. Emigrazione, migrazione o invasione? (pag. 96)
  • 8. Riflessioni sparse ed “esagerate” sulle guerre “moderne” (pag. 99)

Capitolo 3 L’economia italiana

  • 1. Politica per uno sviluppo sostenibile (pag. 105)
  • 2. La globalizzazione come sfida per una nuova qualità della vita (pag. 122)
  • 3. Occupazione e qualità della vita: come? Una proposta di istituzione di un Salario di Attività Sociale (SAS) (pag. 130)
  • 4. Se 35 ore vi sembran poche (pag. 138)
  • 5. La formazione di capacità imprenditoriale (pag. 141)
  • 6. l problema fiscale (pag. 155)
  • 7. Aumentare le tasse o ridurre la spesa pubblica? (pag. 158)
  • 8. Debito pubblico: perché no? (pag. 169)
  • 9. In “difesa” di banche e agenzie finanziarie (pag. 174)

Capitolo 4 Lo sviluppo e il sottosviluppo

  • 1. Appunti sulle teorie economiche dello sviluppo diseguale (pag. 179)
  • 2.   Le politiche degli aiuti ai paesi sottosviluppati (pag. 229)
  • 3. Aiuti internazionali e democrazia (pag. 243)
  • 4. Fame e democrazia (pag. 246)
  • 5. Riflessioni di un economista sul rapporto tra crescita demografica e sviluppo economico (pag. 250)
  • 6. La socialità e la nuova povertà urbana (pag. 269)
  • 7. Terrorismo, povertà e Tobin tax (pag. 276)

Capitolo 5 La scuola

  • 1. Il finanziamento pubblico della scuola privata (pag. 279)
  • 2. Lettera a due studenti durante l’occupazione della loro scuola (pag. 283)
  • 3. Una giornata di un professore universitario (pag. 286)