Che cosa è l'amore? (2)  [Yann Dall'Aglio]

[L'amore ] È il desiderio di essere desiderati. Quindi, pone due problemi: come essere desiderabili e come rimanerlo. In passato era più facile. la struttura sociale e la religione imponevano comportamenti  rigidi, regole ferree. Bastava  adeguarsi  per essere buoni partner.  I problemi sono iniziati con la modernità, l‘individualismo e il libero scambio commerciale. Privati dei punti fermi (famiglia, chiesa, ideali politici), cerchiamo nell’altro quello che prima ci veniva dall’appartenenza a una comunità. 

[Oggi] l'amore è l'ancora di salvezza da una solitudine sempre più diffusa. Tutti parlano dell'amore, tutti lo desiderano. Siamo molto più liberi dei nostri genitori: ma prigionieri del fatto che, essendo l‘amore un libero mercato, quando il capitale di seduzione dell’altro aumenta rischiamo di perderlo. È che siamo bombardati dai sogni: la passione che non si consuma mai, la bellezza che il tempo non scalfisce. Questi sogni uccidono il vero amore, lo trasformano in un problema. 

Intervista a Yann Dall'Aglio su D de La Repubblica